L’assicurazione è prestata per ciascun assicurato fino alla concorrenza del massimale di € 1.000.000,00 per anno assicurativo, con i seguenti limiti di indennizzo per sinistro:
€ 100.000,00 per danni a cose
€ 50.000,00 per danni da interruzione o sospensione di attività
€ 2.000,00 per spese di soccorso e veicolo sostitutivo
 
Massimo risarcimento per singolo Assicurato:
Limitatamente per i danni alle parti oggetto di manutenzione, riparazione, revisione o installazione il limite di indennizzo si intende pari a  10.000,00 per anno assicurativo per uno o più sinistri che dovessero coinvolgere il singolo Assicurato.
 
Scoperti e franchigie:
Resta a carico dell’Assicurato per ogni danno a cose uno scoperto del 10% con il minimo di € 260,00 e un massimo di € 10.000,00. Lo scoperto si applica sul danno complessivamente accertato per danni a cose, per danni da interruzione o sospensione di attività, per spese di soccorso e per veicolo sostitutivo.
 
 
2 sono le caratteristiche fondamentali che diversificano questa polizza rispetto a quanto offre il mercato assicurativo e alle polizze che avete contratto con il vostro assicuratore:
  • la più importante è che copre i danni alle cose sulle quali si effettuano i lavori. Tutte le polizze presenti sul mercato invece, se andate a verificare alla voce “esclusioni”, escludono i danni alle cose sulle quali si effettuano i lavori;
  • la garanzia postuma vale per 26 mesi dalla data di consegna dei veicoli ai clienti.